Seguici su YouTube Seguici su Facebook Seguici sul nostro blog
16/01/2019

Il vescovo Oliva. I paesi si stanno spopolando. Aiutiamo chi vuole rimanere

«In Locride si era sviluppato un sistema di accoglienza diffuso sul territorio. Il più noto è quello di Riace ma un po’ in tutti i paesi si era organizzata l’accoglienza attraverso gli Sprar. Adesso con le ultime novità introdotte dal decreto sicurezza vanno spopolandosi e rimane un deserto da questo punto di vista. Gli immigrati sono diminuiti ed è venuto meno questo sistema di accoglienza che creava attorno a sè una scia di solidarietà significativa». Così, con nette parole di denuncia, il vescovo di Locri-Gerace, monsignor Franco Oliva, analizza la situazione dell’accoglienza nella Locride.

Leggi tutto...